Social Innovation Academy

Social Innovation Academy è il primo percorso di formazione interdisciplinare sull’innovazione sociale e sviluppo locale nato nel contesto accademico di Cagliari. Social Innovation Academy offre 125 ore di formazione specialistica gratuita con docenti impegnati sul campo per un percorso di crescita personale e manageriale che, attraverso una metodologia pratica, fornirà competenze e supporterà l’ideazione di progetti innovativi d’impresa per il territorio.

Social Innovation Academy è un percorso di formazione legato all’innovazione sociale con l’obiettivo di favorire processi di ideazione e prototipazione di idee imprenditoriali o progetti multi-attore capaci di generare impatto sociale.

Il corso si articola in 125 ore di didattica, durante le quali verranno acquisite conoscenze e competenze specifiche di alto livello insieme alla conoscenza del territorio e delle sue esigenze, attraverso l’ascolto diretto dei protagonisti.

I partecipanti verranno indirizzati agli scenari in cambiamento, ai trend socioeconomici ed alle opportunità professionali del territorio della città metropolitana di Cagliari attraverso una formazione interdisciplinare e metodologie innovative.

Il percorso accompagna i partecipanti al lavoro negli scenari contemporanei attraverso la comprensione dei cambiamenti sistemici, un sapere specialistico ed una visione pro-attiva ed attraverso la capacità di lettura ed analisi dei bisogni del territorio e quella di formulare risposte imprenditoriali innovative negli ambiti dei servizi socio-assistenziali e dei servizi alla persona; della green e blue economy; della valorizzazione e promozione del patrimonio culturale e dell’imprenditoria creativa.

 

Dettagli del corso

Destinatari: giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, disoccupati e studenti dell’Università di Cagliari. È prevista una premialità per i residenti nella città metropolitana di Cagliari.
Durata: 125 ore.
Accesso: numero chiuso (35 partecipanti). Qualora le candidature presentate aventi i requisiti specifici siano superiori al numero massimo di 35 partecipanti è prevista una selezione.
Sede: Cagliari /F.A.D.

 

Vantaggi

e opportunità

  • Percorso di alta formazione gratuito;
  • A conclusione del percorso verrà rilasciato un Attestato di partecipazione;
  • I corsi di laurea dell’Università di Cagliari aderenti riconoscono 6 CFU per la partecipazione ( frequentazione di almeno l’80% delle ore e presentazione del project work finale);
  • Percorso formativo studiato per valorizzare le competenze personali e indirizzare agli scenari contemporanei;
  • Metodologia che unisce formazione specifica con conoscenza del territorio e delle sue esigenze;
  • Docenti esperti e protagonisti del cambiamento e dell’innovazione nel territorio;
  • Imparare a leggere i bisogni attraverso l’ascolto diretto del territorio;
  • Formazione interdisciplinare;
  • Formazione manageriale;
  • Creazione di relazioni attraverso il lavoro in team e Networking;
  • Imparare a ideare e progettare innovazioni sociali.

 

Metodologie

La metodologia ibrida del percorso si focalizzerà sullo sviluppo professionale del singolo; sull’identità, con attenzione ai bisogni sociali, ai comportamenti, alle comunità ed alla cultura globale; sulle relazioni e sulla qualità sistemica, ponendo attenzione sia sulla dinamiche di gruppo e sul team e sia sulle interazioni con attori territoriali.

Il percorso integra lezioni frontali con action learning, sessioni laboratoriali, design thinking e facilitazione visuale, team work e sessioni plenarie, project work.

 

Competenze acquisite

e temi

Il percorso garantisce una formazione interdisciplinare sui temi dell’innovazione sociale e dello sviluppo locale attraverso una formazione manageriale ed un percorso di crescita personale.

 

Obiettivi

Il percorso formativo si articola complessivamente in 4 fasi:

Fase 1
Le metodologie utilizzate in questa fase sono: le lezioni frontali e l’utilizzo di metodi interrogativi e partecipativi con un’ora di ogni sessione dedicata ad attività laboratoriale. Le attività saranno avviate da un incontro di team building.
I partecipanti apprenderanno sapere specifico su:
1) L’innovazione sociale: cosa è e come si fa; modelli a confronto;
2) Identità e sviluppo professionale;
3) Management, project management;
4) Community management e stakeholders engagement: costruire relazioni;
5) Marketing e comunicazione;
6) La generazione dell’impatto sociale, la sua misurazione e valutazione;
7) Le sfide sociali per l’Europa; Europrogettazione per la social innovation a cura di Europe Direct
8) Sostenibilità (fundraising, crowdfunding, finanza per l’innovazione sociale)

Fase 2
I partecipanti sono proiettati nella dimensione territoriale della Città metropolitana di Cagliari e le conoscenze acquisite nella prima fase divengono centrali per meglio comprendere il territorio e le dinamiche di trasformazione che lo attraversano e per iniziare, in via embrionale, a sviluppare idee e scenari di risposta originali ed innovativi.
Questa fase è finalizzata alla conoscenza del territorio di appartenenza: le eccellenze imprenditoriali e le realtà del terzo settore appartenenti ai comparti dell’ICT, della green e blue economy, alla valorizzazione del patrimonio culturale, ai servizi sociali; le istituzioni ed i propri progetti.
In questa fase saranno centrali le testimonianze da parte di figure che, a vario titolo ed in varie forme, sono protagonisti del cambiamento e dell’innovazione nel territorio: le startup e le imprese di successo, i diversi attori pubblici e privati dell’ecosistema innovazione, i testimoni di innovazione sociale. Si guarderà, attraverso le testimonianze, alle opportunità e criticità che emergono dal sud Sardegna al fine di essere di
stimolo per i partecipanti. Ogni incontro prevede una relazione iniziale da parte dei relatori ospiti del percorso ed un’attività laboratoriale che sarà volta ad individuare i bisogni inespressi e le opportunità dei comparti o del settore di riferimento.

A conclusione dei sei incontri conoscitivi avverrà, attraverso il design thinking e la facilitazione visuale, l’individuazione di macro-tematiche e di direttrici di sviluppo locale ed ambiti di innovazione sociale (esempi di possibili direttrici sui quali si indirizzeranno i lavori dei gruppi: turismo archeologico o enogastronomico; servizi alla persona e servizi socio-assistenziali; promozione e marketing territoriale innovativa; gestione di spazi innovativi e creativi). Questa fase, nel suo insieme, permetterà ai partecipanti di empatizzare attraverso l’ascolto e la ricerca-azione, di definire i bisogni, gli obiettivi e le aree tematiche di maggiore interesse.

Fase 3
La terza fase, della durata di 40 ore, è finalizzata ad elaborare idee innovative e creative a partire da quanto emerso dalle precedenti fasi. I partecipanti, dopo aver scelto l’area tematica di interesse saranno chiamati a formulare un’idea, imprenditoriale innovativa o un progetto di innovazione territoriale multi-attore che veda coinvolti gli attori intervenuti nella fase precedente. Ogni progetto dovrà essere sviluppato da un team che si costituirà sulla base delle attitudini dei singoli e delle aree di interesse dei partecipanti. Il progetto che verrà elaborato,  nascerà quindi dai bisogni del territorio, emerse nei precedenti step del percorso, e dalla idee dei partecipanti.

All’interno di questa fase i team lavoreranno singolarmente, per un totale di 25 ore, e in sessioni plenarie, per un totale di 15 ore, volte a rafforzare alcune competenze indispensabili e trasversali: la creazione e l’avvio di impresa; la progettazione e la realizzazione di progetti multi-attore; il team building ed il capacity building.

Fase 4
La quarta fase, della durata di 15 ore, rappresenta la conclusione e restituzione del progetto e si articolerà in un pitch event, in occasione del quale i partecipanti presenteranno gli elementi chiave dell’idea imprenditoriale o del progetto di innovazione, alla presenza dei rappresentanti degli attori territoriali coinvolti nelle precedenti fasi e dei formatori; un convegno finale, alla presenza di istituzioni, organi
accademici, rappresentanti del mondo della scuola ed imprese, si presenteranno i risultati del processo e si approfondirà il tema della formazione e dei percorsi all’imprenditorialità sull’innovazione sociale a livello locale e sovra-locale.

 

Calendario

L’avvio della didattica è previsto per il 18 marzo 2021. In caso di modifica della data indicata verrà pubblicato apposito avviso su questa pagina.

125 ore di didattica articolate in tre fasi:

Fase 1
Durata: 32h, 8 incontri da 4h
marzo – aprile 2021

Fase 2
Durata: 38h, 6 incontri da 5h (tematici /conoscenza e ascolto del territorio) e 1 incontro da 8h (facilitazione visuale e design thinking per individuazione macrotematiche).
maggio – giugno 2021

Fase 3
Durata: 40h, 25h lavori di team; 15h sessioni plenarie.
giugno – luglio 2021

Fase 4
Durata: 15h, 7h conclusione e pitch event; 8h giornata di studio e convegno accademico sui temi.
luglio – settembre 2021

 

A chi si rivolge

Il percorso si rivolge a 35 giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, disoccupati e studenti dell’Università di
Cagliari.  È prevista una premialità per i residenti nella città metropolitana di Cagliari.
Requisiti specifici:
● Non aver compiuto 31 anni alla data di presentazione della candidatura;
● Essere in possesso del diploma di scuola media superiore;
● Essere in possesso della Scheda anagrafica aggiornata rilasciata dal Centro per l’Impiego di riferimento del proprio comune di residenza;
● Nel caso degli studenti universitari iscritti al triennio, aver maturato un numero di CFU (crediti formativi) pari ad un minimo di 80.

 

Candidatura e ammissione

Tutti gli interessati possono presentare la propria candidatura compilando il link google form (allegato A) entro e non oltre le ore 12:00 del 22.02.2021*.
I candidati inoltre entro e non oltre il 22.02.2021 entro le ore 12:00* dovranno inviare via mail all’indirizzo info.socialinnovationacademy@gmail.com i seguenti documenti in allegato:
● copia documento di identità in corso di validità;
● copia della scheda anagrafica aggiornata, rilasciata dal Centro Per l’Impiego (CPI)di riferimento del
proprio comune di residenza;
autocertificazione del titolo di studio (allegato B);
● copia della certificazione dei crediti formativi maturati in caso di studente universitario.

*Non verranno prese in considerazione le candidature presentate in data successiva.

Il gruppo di lavoro è a numero chiuso saranno ammessi alla partecipazione al corso un numero massimo di 35 partecipanti.

Qualora le candidature presentate aventi i requisiti specifici siano superiori al numero massimo di 35 partecipanti si procederà al processo di selezione come di seguito indicato.

Se ammissibili, le domande saranno valutate in base all’ordine cronologico di ricezione della domanda di candidatura fino ad un massimo di 100 domande al fine di favorire la composizione di un gruppo di lavoro eterogeneo nella garanzia dei principi di parità di trattamento, non discriminazione e trasparenza.
I candidati in possesso dei requisiti che avranno presentato la domanda di partecipazione nei tempi e nei modi di cui sopra saranno ammessi alla prova pre-selettiva che si svolgerà online secondo le indicazioni pubblicate su questa pagina. La graduatoria degli ammessi alla prova orale sarà pubblicata su questa pagina e un alert sarà inviato via mail ai candidati ammessi alle selezioni dall’organizzazione.

La prova preselettiva consiste in un test a risposta multipla composto da 50 domande sulle discipline principali del percorso e sui temi dell’innovazione sociale con il conseguimento di un massimo di 75 punti (50 domande: 1,5 punti per ogni risposta corretta, 0 punti per ogni risposta non data o errata).

La prova preselettiva è fissata per il 4.03.2021 dalle ore 11:00 alle ore 12:00 e si svolgerà online secondo le indicazioni fornite. In caso di modifica delle date indicate verrà pubblicato apposito avviso nella sezione dedicata del sito web di Urban Center http://www.urbancenter.eu/progetto/social-innovation-academy/.

I candidati assenti alla selezione saranno considerati rinunciatari.

 

Scarica l’avviso

Link google form per la domanda di partecipazione (ALLEGATO A)

Scarica il modello per l’autocertificazione dei titoli di studio (ALLEGATO B)

 

Contatti: Per informazioni info.socialinnovationacademy@gmail.com

Ufficio di segreteria: ArtaRuga Coworking, via San Saturnino 13, 09124 Cagliari

 

 

Questo è un progetto realizzato da Urban center in collaborazione con la Facoltà di Scienze Economiche e Giuridiche dell’Università degli Studi di Cagliari con il contributo del Programma Operativo Regionale FSE 2014 – 2020 Regione Autonoma della Sardegna
Asse prioritario 1 – Occupazione Obiettivo specifico 8.1 “Aumentare l’occupazione dei giovani”- Azione 8.1.1 “Misure di politica attiva”.    DCT: 2018SP100388 CUP: E26B1800075000 CLP: 1001031811PL180008